sabato 18 giugno 2011

La grande macchina del riciclaggio politico affaristico mediatico

Per riciclaggio s'intende l'insieme di strategie volte a recuperare materiali dai rifiuti per riutilizzarli invece che smaltirli. L'attuale sistema di potere raccolto intorno al cavaliere è diventato una esperta macchina per il riciclaggio politico affaristico mediatico; peccato che questa macchina non abbia funzionato per riciclare la spazzatura di Napoli.
Da diciassette anni, questa macchina serve a

  1. riciclare se stesso
  2. riciclarsi come uomo della provvidenza
  3. riciclare le solite barzellette
  4. riciclare i nomi iscritti alla P2
  5. riciclare gli stessi slogans sulle "toghe rosse", sui "comunisti", sui "Santoro", ecc.
  6. riciclare lo stesso programma elettorale
  7. riciclare gli stessi ministri (Tremonti, Maroni, Calderoli, Bossi, Sacconi, ecc.),
  8. riciclare gli stessi programmi televisivi
  9. riciclare lo stesso sorriso e la stessa faccia
  10. riciclare le stesse accuse contro magistrati, programmi scomodi, i giornali non allineati
  11. riciclare la fedeltà dell'alleato leghista
  12. riciclare la sua incapacità a governare spacciandosi come uomo del fare
  13. e quindi a riciclarsi come uomo del farsi i propri affari
  14. riciclare le stesse leggi ad personam cambiando semplicemente il nome (lodo Schifani, lodo Alfano, Legittimo impedimento, ecc.)
  15. riciclare gli stessi insulti contro gli avversari
  16. riciclare le stesse promesse spacciandole per novità
  17. riciclare gli stessi direttori da piazzare nei giornali di famiglia (Sallusti, Feltri, Belpietro) o nei suoi telegiornali (Mimum, Rossella, Brachino) - unica eccezione, Emilio Fede, l'immarcescibile
  18. riciclare le stesse brutte figure (o gaffe) davanti al mondo
...altre non me ne vengono in mente, se vuole il visitatore può darmi qualche suggerimento...
Posta un commento