martedì 19 maggio 2020

Risvegli





Lento marciava il mare
a cavallo delle sue onde
mentre la vita continuava
ancora a contare
il frangersi dei miei anni,
assopita e stanca
nel rumore delle voci,
mi venivi incontro nei ricordi,
e sentivo un rinnovato palpitare,
quello sbattere di ali
che non riesce mai ad avere la sua pace.


9 commenti:

OLga ha detto...

Poesia e recitazione molto bella ,OLga

scaglie poetiche ha detto...

Grazie Olga, molto gentile!
Buona serata

Anonimo ha detto...

Ritrovato dopo anni...e riperso dopo qualche mese?

Dopo un post del genere, spero ancor di più di rileggerti presto...Parbleau! :)

scaglie poetiche ha detto...

Talvolta gli impegni sopravanzano ineluttabilmente...

José Ramón ha detto...

Es muy admirable pasar por su blog y leer hermosas citas de grandes personas Saludos

scaglie poetiche ha detto...

Molto gentile Josè, buona giornata!

Giovanna Regali Regali ha detto...

ahh bruuuuu, scrivime! giovare67òyahooit giovanna regali

Anonimo ha detto...

si, dicci almeno che nonostante questi catasclismi stai bene...parbleu! :)

Anonimo ha detto...

:(...

Risvegli