mercoledì 19 novembre 2014

...chi ama non ha paura di volare!




....Shakespeare scriveva che l'amore si nutre di colombe, e che il loro sangue caldo genera pensieri caldi che a loro volta generano azioni calde, e che le calde azioni sono appunto l'amore...
...e così ho finalmente realizzato cosa sia l'amore: sangue caldo che entra nelle vene, che circola nell'anima e che si trasforma in sentimenti pensieri desideri attese speranze gioie dolori e affanni...
...mentre con i propri consanguinei questo processo avviene in modo naturale, con la propria amata o il proprio amato c'è bisogno di un processo magico, di una metamorfosi, di una magia quotidiana, perché quando accade, accade in una maniera impercettibile, sottile, intrasparente, silenziosa...
questa magia avviene in modo inconsapevole... e leggera...
...piano piano è come se i nostri globuli si riempissino dell'essenza altrui e cominciassero a dare vita alla nostra trasformazione, a potenziare la nostra vitalità...
e quando il sangue caldo dell'amore comincia a circolare sembra che al cuore spuntino ali... e si è presi da un grande desiderio di danzare!
Ecco perché chi ama non ha paura di volare!
Posta un commento